SUPER BONUS 110% – AGENZIA DELLE ENTRATE

AGENZIA DELLE ENTRATE

Guida_Superbonus110

Provv. artt. 119-121 DL Rilancio 08.08.2020

 

RISPOSTE INTERPELLI AGENZIA DELLE ENTRATE

AGEDRMAR_18121_2020_1022-EVIDENZE

quesito 383 AGE

risposta 191

Risposta all’interpello n. 194 del 2020

Risposta all’interpello n. 224 del 2020

Risposta all’interpello n. 255 del 2020

Risposta all’interpello n. 256 del 2020 (1)

Risposta n. 286 del 28 agosto 2020

Risposta n. 287 del 28 agosto 2020

Risposta n. 289 del 2020

Risposta all’interpello n. 325 del 2020

Risposta all’interpello n. 326 del 2020

Risposta all’interpello n. 327 del 2020

Risposta all’interpello n. 328 del 2020

 

Due stralci da Italia Oggi in merito alla perdita delle agevolazioni in caso di opere abusive.

 

italiaoggi_7_9_20_110_abusi_ko

italiaoggi_7_9_20_110_abusi_ko_2

 

Il riferimento all’articolo 49 del DPR 380/2001 da luogo a dubbi interpretativi, anche perché la norma sembra scritta per gli interventi che danno diritto all’agevolazione (in pratica la pratica di ristrutturazione che da luogo all’agevolazione fiscale). Diversamente sarebbe poco comprensibile il comma 2 :” È fatto obbligo al comune di segnalare all’amministrazione finanziaria, entro tre mesi dall’ultimazione dei lavori o dalla segnalazione certificata di cui all’articolo 24, ovvero dall’annullamento del titolo edilizio, ogni inosservanza comportante la decadenza di cui al comma precedente.”  Calare questa norma nella verifica della conformità edilizia è per certi aspetti una forzatura, perché di certo il secondo comma non sarebbe quasi mai verificato.

Mentre risulta abbastanza pacifica l’interpretazione che la sanatoria dell’immobile reintegra l’agevolazione fiscale, il dubbio su quale sia la portata della verifica sulla conformità edilizia necessita di una interpretazione da parte dell’ AGE : è sufficiente verificare la regolarità delle parti interessate dall’intervento agevolato o la verifica globale dell’edificio ? (esempio: nella realizzazione di un cappotto esterno, è sufficiente verificare sagoma, prospetti, distacchi e distanze, oppure è obbligatorio entrare nel merito delle singole unità immobiliari e delle parti comuni non necessariamente interessate dai lavori?) 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Close